Facebook e i post sempre meno visibili

Facebook è ormai entrato nelle nostre vite, rappresentando per molti utenti il perno centrale della loro vita “Social”.

Facebook è basato completamente sulle condivisioni di contenuti, testuali, immagini e video, che vengono creati dagli utenti e divulgati in rete.

facebook2Rete, proprio questa parola rappresenta il punto focale sul funzionamento di Facebook, ovvero, ognuno di noi ha delle persone “amiche” che rappresentano una parte dei contatti e formano la base della nostra rete personale, a queste poi si aggiungono le pagine alle quali noi mettiamo “mi piace”, pagine di persone famose, di prodotti, fanpage ecc…, tutto questo crea la “nostra rete”.

Se condividi il video del tuo viaggio in Islanda, speri che tutta la tua rete vede il tuo post e semmai ti lascia un bel “mi piace”, ma in pratica non è così!.

Frequentando Facebook e seguendo una pagina, avrai notato che spesso non tutti gli aggiornamenti ti vengono mostrati.

In pratica quando una pagina pubblica un nuovo post, non sempre vieni notificato. Per essere precisi, meno del 16% degli amici, vede tali aggiornamenti!

Facendo un po’ di ricerche in rete, ho scoperto che la stessa Facebook ha dichiarato che vi sono stati dei cali di visualizzazioni, dovuti proprio alla possibilità di poter far diventare un post gratuito in post a pagamento.

C’era da aspettarselo no?
Se hai una pagina Facebook avrai visto quel simpatico bottone blu alla fine di ogni post con scritto ‘promuovi’; bene, serve proprio per essere sicuro che il tuo articolo raggiunga ognuno dei tuoi fan.

Questo è un bene per Facebook ma un male per chi basa il proprio business online sulla Piattaforma in blu.

Pagare per essere letti è un bene o un male?

Io condivido contenuti completamente gratuiti. I fan che ci seguono, lo fanno perché gli piace leggere ciò che scriviamo (almeno lo spero). Giusto?

facebook-thumbs-down.pngFacebook vuole farci pagare per raggiungere i nostri fan. Questo è giusto quando vogliamo vendere qualcosa ma non ha molto senso quando decidiamo di condividere gratuitamente del materiale.
È controproducente!

E poiché non ha senso pagare per promuovere contenuti gratis, questo vuol dire che i miei e i tuoi fan non riceveranno gli aggiornamenti per i quali hanno messo ‘Mi Piace’ sulla nostra pagina.

Quindi non tutti i tuoi amici su Facebook leggeranno i post che pubblichi, ma solo una piccola parte.

Come possiamo evitare che un post finisca subito nel dimenticatoio?

Possiamo intervenire in due modi, mettere un “mi piace” e condividere il post.

Può sembrare banale, ma un post con molti “mi piace” o ancora meglio con più condivisioni, ha un valore di rating più alto, quindi facebook lo propone a più utenti.

Quindi, se vuoi aiutarmi a crescere, puoi cominciare con lasciarmi un bel “Mi piace” sul mio post, e se vuoi “condividi” il mio post, facendo in modo che altre persone possano leggere i miei articoli.

 

 

 

16 pensieri riguardo “Facebook e i post sempre meno visibili

  • 4 ottobre 2018 in 22:40
    Permalink

    Non codivido più questa politica di Facebook. Anche qui ritorna la regola che chi è “ricco” va avanti e chi non lo è rimane dietro. Se paghi hai visibilità altrimenti potrai sforzarti quanto ti pare ma sempre li rimarrai!

    Risposta
    • 4 ottobre 2018 in 22:43
      Permalink

      Mi trovo in accordo con il tuo commento, ma voglio precisare che non solo facebook ha adottato questa politica di marketing, ad esempio google ha un sistema di ricerca basato su decine di parametri, ma se paghi sei in prima fila. Non vorrei ripetermi ma l’unico modo per poter avere più visibilità è il numero di visualizzazioni, di like e di repost che ha un articolo. Ho scovato su internet altri modi per aumentare la visibilità dei post, e li ho messi in pratica sul mio blog, dopo la sperimentazione spero di farci un articolo.

      Risposta
  • 3 maggio 2018 in 19:13
    Permalink

    Non codivido più questa politica di Facebook. Anche qui ritorna la regola che chi è “ricco” va avanti e chi non lo è rimane dietro. Se paghi hai visibilità altrimenti potrai sforzarti quanto ti pare ma sempre li rimarrai!

    Risposta
    • 4 maggio 2018 in 9:21
      Permalink

      Mi trovo in accordo con il tuo commento, ma voglio precisare che non solo facebook ha adottato questa politica di marketing, ad esempio google ha un sistema di ricerca basato su decine di parametri, ma se paghi sei in prima fila. Non vorrei ripetermi ma l’unico modo per poter avere più visibilità è il numero di visualizzazioni, di like e di repost che ha un articolo. Ho scovato su internet altri modi per aumentare la visibilità dei post, e li ho messi in pratica sul mio blog, dopo la sperimentazione spero di farci un articolo.

      Risposta
    • 4 ottobre 2018 in 22:43
      Permalink

      Ovviamente per Faebook conta il business, ma noi siamo bravi a trovare metodi alternativi!!!

      Risposta
    • 4 maggio 2018 in 11:44
      Permalink

      Ovviamente per Faebook conta il business, ma noi siamo bravi a trovare metodi alternativi!!!

      Risposta
  • 13 luglio 2018 in 19:58
    Permalink

    Sono d’accordo con il tuo articolo, io non sopporto questa nuova politica di Facebook, certo per le aziende che vendono è giusto che si impegnino a pubblicizzare anche con mezzi a pagamento, dato che Facebook e un’azienda. Ma diventa ingiusto per chi invece, ad esempio come i blogger, vuole solo condividere delle informazioni. Per non parlare del profilo personale, adesso per vedere le notizie dei gruppi che seguo mi tocca ogni volta scorrere la lista e andare a vedere di persona gli aggiornamenti, perché Facebook non me li mostra tutti! :I

    Risposta
    • 14 luglio 2018 in 21:38
      Permalink

      io ultimamente ho notato una diminuzione dei post pubblicati nei gruppi che seguo. problema sempre più in aumento.

      Risposta
  • 19 settembre 2018 in 15:52
    Permalink

    Io ormai non ci entro neanche più facebook perché oltre a la gente che lo frequenta ormai ha una politica orribile.

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:40
    Permalink

    io sono molto delusa da facebook che mi oscura post degli amici o importanti per favorire sponsorizzati o video che io non guardo mai

    Risposta
  • 23 settembre 2018 in 18:38
    Permalink

    io sono molto delusa da facebook che mi oscura post degli amici o importanti per favorire sponsorizzati o video che io non guardo mai

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:40
    Permalink

    Sono d’accordo con il tuo articolo, io non sopporto questa nuova politica di Facebook, certo per le aziende che vendono è giusto che si impegnino a pubblicizzare anche con mezzi a pagamento, dato che Facebook e un’azienda. Ma diventa ingiusto per chi invece, ad esempio come i blogger, vuole solo condividere delle informazioni. Per non parlare del profilo personale, adesso per vedere le notizie dei gruppi che seguo mi tocca ogni volta scorrere la lista e andare a vedere di persona gli aggiornamenti, perché Facebook non me li mostra tutti! :I

    Risposta
    • 5 ottobre 2018 in 0:41
      Permalink

      io ultimamente ho notato una diminuzione dei post pubblicati nei gruppi che seguo. problema sempre più in aumento.

      Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:40
    Permalink

    Io ormai non ci entro neanche più facebook perché oltre a la gente che lo frequenta ormai ha una politica orribile.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: