Piante da Ufficio – Arredamento e produttività

E se ti dico che un ufficio curato, con particolare attenzione allo stile, può aumentare la produttività dei tuoi dipendenti? Continua a leggere questo articolo e scopri come.

Nel mio girovagare tra gli uffici privati e pubblici, mi è sempre capitato di trovare quel particolare ufficio ben curato, in cui vi è stata posta la giusta attenzione ai particolari. In quel momento mi viene subito in mente che sarebbe bello lavorare in un posto così, senti proprio quella carica positiva che ti invoglia ad aumentare la tua personale produttività.

Questo avviene anche nei dipendenti che li ci lavorano ogni giorno. Infatti non a caso che aziende medio – grandi, e soprattutto le colossali multinazionali, hanno un team di arredatori ed esperti con il compito di apportare modifiche all’ufficio, di arredarlo e di curarlo in ogni aspetto, inserendo opere d’arte, piante, acquari e via via discorrendo, fino ad arrivare a realizzare vere e proprie aree di svago, home theater e campi da gioco.

Questo impegno di spesa da parte delle aziende, tra i tanti aspetti, serve anche come incentivo e stimolo per i propri dipendenti, al fine di motivarli e renderli più produttivi.

Ovviamente nel nostro piccolo non possiamo permetterci grossi investimenti in tal senso, ma posso darti alcuni consigli per migliorare la qualità della vita all’interno dell’ufficio senza poi spendere un grosso capitale.

Con questo argomento voglio introdurti ad una serie di piccoli articoli che avranno l’obiettivo di consigliarti alcune modifiche, economiche e di impatto, che potrai fare anche tu, sia se sei proprietario o gestisci un ufficio, sia se sei un dipendente e potrai arredare la tua scrivania.

LE PIANTE

Quando si entra in un ufficio la prima cosa che noti sono sicuramente le piante, meglio se di grandi dimensioni. Ad esempio una felce o una palma sono sicuramente piante che sanno adattarsi a vivere all’interno del tuo ufficio e non necessitano di particolari cure, fornendo nel contempo un buon impatto visivo.

Le piante però non sempre sono facili da gestire e da far prosperare, soprattutto se siamo in presenza di locali climatizzati h24 e senza un efficiente sistema di regolazione della temperatura per ogni stanza o ambiente. Pertanto, per ogni orchidea che vegeta allegramente sulla nostra scrivania, ci sono sicuramente una serie di piante che hanno un estremo bisogno di aiuto da parte di un giardiniere esperto.

Ecco alcuni dei miei suggerimenti che puoi adottare, essenziali per trasformare il tuo spazio di lavoro in un oasi verde sana e felice:

LE PIANTE PIU’ ADATTE

L’ufficio non è quindi il posto più adatto a far prosperare una pianta, ma alcune di queste piante possono adattarsi velocemente all’ambiente. Queste piante sono anche facili da coltivare, quindi rappresentano un ottima scelta per i principianti alle prime armi, richiedono poca manutenzioni.  Non a caso vengono spesso impiegate in questo contesto e sono praticamente un classico.

piante-Lingua-di-suocera

Pianta del serpente o Lingua della suocera

Conosciuta anche come lingua della suocera, questa bellezza ha foglie lunghe ed è disponibile in un’ampia varietà di dimensioni. Ha bisogno solo di essere innaffiata ed in pochi mesi può diventare abbastanza alta, creando un ottimo schermo per la privacy.

 

Potos o pianta di salomone

Potos

Facilmente riconoscibile dalle sue foglie macchiate di bianco, i Potos o Pothos possono crescere prodigiosamente con poca luce e acqua. I lunghi rami discendenti di Potos ne fanno una grande pianta da appendere, e se l’arbusto diventa troppo folto puoi prendere un ramo e trapiantarlo in un altro vaso, in modo da riprodurre una nuova pianta. Si possono anche far crescere all’interno di vasi in vetro ripieni di acqua.

Anthurium

anthurium_NG2Originaria della giungla dell’America Centrale, questa pianta d’appartamento familiare è popolare per la sua tendenza a fiorire in condizioni di scarsa luminosità. Alcune specie producono anche bacche brillanti, rendendo l’anthurium uno dei modi più semplici per dare un tocco di colore nel tuo ufficio.

Pianta ZZ o Zamioculcas zamilifolia

300px-Zamioculcas_zamiifolia_1

Altrimenti noto come Zamioculcas zamilifolia, la pianta ZZ è probabilmente la pianta più indistruttibile di questa lista. In grado di prosperare sotto luce fluorescente e in terreno povero, le piante ZZ sembrano quasi troppo belle per essere vere, e poiché sono sempre sane e hanno foglie lucide e cerose, vengono spesso scambiate per piante finte.

Queste sono le piante che più si adattano ad un ambiente particolarmente ostile come potrebbe essere l’ufficio.

Un’altra idea potrebbe essere quella di inserire sulla vostra scrivania alcune piccole piante grasse, però solo se avere un ufficio particolarmente soleggiato e ricco di luce. Inoltre le piante grasse necessitano di poca acqua, mentre non temono particolarmente il freddo dei nostri condizionatori d’aria.

Se anche tu hai adottato una pianta, ed è diventata la mascotte dell’ufficio puoi sempre farmelo sapere nei commenti, inoltre puoi raccontare le tue idee su come rendere più “verde” i nostri uffici.

Raffaele Dipace

Curioso, con tanta voglia di scoprire ed inventare, con la passione per il cinema, il planning, il fai da te, il giardinaggio e ovviamente internet e tecnologia. Ingegnere nel resto della giornata.

43 pensieri riguardo “Piante da Ufficio – Arredamento e produttività

  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    Da piccolo mi appassionavano le piante ed avercele nella mia camera era un must, poi con il tempo… Queste tipologie mi sono nuove, vedrò se riuscirò a trovarle così da aggiungere un tocco di verde in più! – Paolo

    Risposta
  • 12 settembre 2018 in 19:44
    Permalink

    Da piccolo mi appassionavano le piante ed avercele nella mia camera era un must, poi con il tempo… Queste tipologie mi sono nuove, vedrò se riuscirò a trovarle così da aggiungere un tocco di verde in più! – Paolo

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    Carino questo articolo! Avere delle piante intorno aumenta la creatività… io lo sto sperimentando con le piante grasse, mi mettono allegria e quindi voglia di concentrarmi sul mio lavoro 🙂

    Risposta
  • 13 settembre 2018 in 9:11
    Permalink

    Carino questo articolo! Avere delle piante intorno aumenta la creatività… io lo sto sperimentando con le piante grasse, mi mettono allegria e quindi voglia di concentrarmi sul mio lavoro 🙂

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    Adoro aver una piantina sulla scrivania, mi porta molta creatività e solarità

    Risposta
  • 13 settembre 2018 in 22:27
    Permalink

    Adoro aver una piantina sulla scrivania, mi porta molta creatività e solarità

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    Sicuramente un ambiente di lavoro più confortevole e bello esteticamente può incidere sul benessere del lavoratore. Ma non pensavo che le piante influenzassero così addirittura la produttività!

    Risposta
  • 14 settembre 2018 in 18:01
    Permalink

    Sicuramente un ambiente di lavoro più confortevole e bello esteticamente può incidere sul benessere del lavoratore. Ma non pensavo che le piante influenzassero così addirittura la produttività!

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    Ho lavorato in un’azienda che per un certo periodo aveva investito moltissimo sugli arredi e sul benessere delle persone. Quando ha cominciato ad andare male ha dovuto ridurre il personale e sai come ci accorgevamo che stavano per tagliare qualcuno? che il giorno prima gli portavano via le piante dall’ufficio.
    Non me lo dimenticherò mai.

    Comunque, ora che faccio la freelance sulla mia scrivania non manca mai una piantina. E’ mia e nessuno può portarmela via.

    Risposta
    • 4 ottobre 2018 in 22:33
      Permalink

      Sfortunatamente non tutte le ciambelle escono con il buco, e molte volte è necessario effettuare dei licenziamenti,anche se io li reputo sempre l’ultima chance.

      Risposta
  • 15 settembre 2018 in 9:36
    Permalink

    Ho lavorato in un’azienda che per un certo periodo aveva investito moltissimo sugli arredi e sul benessere delle persone. Quando ha cominciato ad andare male ha dovuto ridurre il personale e sai come ci accorgevamo che stavano per tagliare qualcuno? che il giorno prima gli portavano via le piante dall’ufficio.
    Non me lo dimenticherò mai.

    Comunque, ora che faccio la freelance sulla mia scrivania non manca mai una piantina. E’ mia e nessuno può portarmela via.

    Risposta
    • 16 settembre 2018 in 18:27
      Permalink

      Sfortunatamente non tutte le ciambelle escono con il buco, e molte volte è necessario effettuare dei licenziamenti,anche se io li reputo sempre l’ultima chance.

      Risposta
  • 15 settembre 2018 in 11:10
    Permalink

    sono assolutamente d’accordo, se un ufficio è piacevole i dipendenti lavorano meglio e sono più produttivi. una volta non era così, gli uffici erano grigi e spenti ma chi andrebbe volentieri a lavorare in un posto così triste? mia sorella nel suo ufficio ha un potos, quando l’ha portata era una piantina piccolissima, ora è diventata enorme!

    Risposta
    • 16 settembre 2018 in 18:25
      Permalink

      La potos è un ottima pianta.cresce bene con poca cura. Ottima scelta

      Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    Pensa che mia mamma le tiene tutte in casa questa, comunque amo le piante in un ufficio, danno quel tocco professionale senza eccedere

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    A me muoiono tutte le piante in casa, figuriamoci in ufficio! Ammiro chi riesce a curarle ma non è il mio caso.

    Risposta
    • 4 ottobre 2018 in 22:33
      Permalink

      Il pollice verde non è per tutti,in questo caso provvederò a farti altri consigli per arredare il tuo spazio di lavoro senza piante

      Risposta
  • 15 settembre 2018 in 18:05
    Permalink

    Non ho un ufficio ma ho trovato simpatico il tuo articolo,e io sono comunque a favore delle piantine grasse!le adoro!!!

    Risposta
  • 15 settembre 2018 in 20:00
    Permalink

    Pensa che mia mamma le tiene tutte in casa questa, comunque amo le piante in un ufficio, danno quel tocco professionale senza eccedere

    Risposta
  • 15 settembre 2018 in 20:07
    Permalink

    A me muoiono tutte le piante in casa, figuriamoci in ufficio! Ammiro chi riesce a curarle ma non è il mio caso.

    Risposta
    • 16 settembre 2018 in 18:23
      Permalink

      Il pollice verde non è per tutti,in questo caso provvederò a farti altri consigli per arredare il tuo spazio di lavoro senza piante

      Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    Ottimi consigli .. buona parte del mio lavoro la svolgo da casa e devo dire che è un’idea molto carina arricchire l’angolo adibito ad ufficio di tanto bel verde =)

    Risposta
    • 4 ottobre 2018 in 22:35
      Permalink

      Sicuramente sarà un ottimo pretesto per ricominciare a lavorare ogni mattina

      Risposta
  • 16 settembre 2018 in 12:26
    Permalink

    Ottimi consigli .. buona parte del mio lavoro la svolgo da casa e devo dire che è un’idea molto carina arricchire l’angolo adibito ad ufficio di tanto bel verde =)

    Risposta
    • 16 settembre 2018 in 18:21
      Permalink

      Sicuramente sarà un ottimo pretesto per ricominciare a lavorare ogni mattina

      Risposta
  • 16 settembre 2018 in 21:01
    Permalink

    io che non ho il pollice verde a casa ho il potos e la zz e devo confermare che vivono alla grande e sono davvero facilissime da gestire

    Risposta
  • 17 settembre 2018 in 19:22
    Permalink

    E che ne dici dei fiori (a mazzi)? Io vorrei mettere un po’ di ornamenti naturali nel mio ufficio, e amo i fiori e i colori. Credi che ce ne sia qualcuno più adatto? grazie in anticipo per il tuo consiglio.

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:33
    Permalink

    Mi hanno regalato tante piante per il mio ufficio/casa ma io ho il pollice nero. Le piante sono morte tutte e il cactus che avevo messo sul davanzale è caduto giù e si è suicidato 😥

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:33
    Permalink

    Nel nostro ufficio non c’è assolutamente nulla che somigli ad una pianta, ed è davvero strano perchè il mio capo è un appassionato di giardinaggio!! Dovrei proporglielo!

    Risposta
  • 18 settembre 2018 in 7:27
    Permalink

    Mi hanno regalato tante piante per il mio ufficio/casa ma io ho il pollice nero. Le piante sono morte tutte e il cactus che avevo messo sul davanzale è caduto giù e si è suicidato 😥

    Risposta
  • 18 settembre 2018 in 9:45
    Permalink

    Nel nostro ufficio non c’è assolutamente nulla che somigli ad una pianta, ed è davvero strano perchè il mio capo è un appassionato di giardinaggio!! Dovrei proporglielo!

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    sono assolutamente d’accordo, se un ufficio è piacevole i dipendenti lavorano meglio e sono più produttivi. una volta non era così, gli uffici erano grigi e spenti ma chi andrebbe volentieri a lavorare in un posto così triste? mia sorella nel suo ufficio ha un potos, quando l’ha portata era una piantina piccolissima, ora è diventata enorme!

    Risposta
    • 4 ottobre 2018 in 22:33
      Permalink

      La potos è un ottima pianta.cresce bene con poca cura. Ottima scelta

      Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:32
    Permalink

    Non ho un ufficio ma ho trovato simpatico il tuo articolo,e io sono comunque a favore delle piantine grasse!le adoro!!!

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:33
    Permalink

    E che ne dici dei fiori (a mazzi)? Io vorrei mettere un po’ di ornamenti naturali nel mio ufficio, e amo i fiori e i colori. Credi che ce ne sia qualcuno più adatto? grazie in anticipo per il tuo consiglio.

    Risposta
  • 4 ottobre 2018 in 22:33
    Permalink

    io che non ho il pollice verde a casa ho il potos e la zz e devo confermare che vivono alla grande e sono davvero facilissime da gestire

    Risposta
  • Pingback:soluzioni per arredare il tuo ufficio - Ottobre 2018 - RaffaeleDipace.it

  • 11 novembre 2018 in 12:13
    Permalink

    Ottimi suggerimenti per arricchire un ufficio di colori! Io sceglierei l’Anthurium senza dubbi 🙂

    Risposta
  • 11 novembre 2018 in 18:26
    Permalink

    Il verde da interior è quasi una scienza: molti ignorano che non è solo una questione estetica ma anche e soprattutto legata alla salute e, come tu sottolinei, alla produttività.

    Risposta
  • 13 novembre 2018 in 21:13
    Permalink

    Belle. Peccato le piante mi muoiano tutte. Però adoro stare in un ambiente con le piante giuste.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: